BOCCHETTA ANTIRIGURGITO “NUOVA” in IGOM.CE

La BOCCHETTA ANTIRIGURGITO “NUOVA” in IGOM.CE è uno dei più validi sistemi per il raccordo di pluviali di scarico nelle coperture piane, nei canali di gronda di tetti a più falde e nei compluvi di capannoni industriali. Adatta per l’utilizzo su coperture realizzate con membrana di bitume modificato del tipo APP, SBS, o bitumi spalmati. La realizzazione è studiata nei minimi particolari, infatti la costruzione presenta caratteristiche ottimali avendo questa un imbuto del diametro di 170 mm e una profondità di 30 mm che aumenta la capacità di scarico di oltre il 45% rispetto ad un normale bocchettone, e un’altezza totale di 330 mm che permette di oltrepassare gli spessori elevati di supporti, evitando così giunzioni intermedie. L’inserimento ai pluviali è previsto su bicchiere, ottenendo capacità di scarico delle acque per l’intero diametro scelto e può essere messa in opera prima dei tubi di scarico. Tale costruzione consente di eliminare i gravi e costosi inconvenienti quali intasamenti per scarso deflusso causa d’imbocco ridotto ecc creati dai tradizionali bocchettoni in commercio. Il materiale usato per la realizzazione della bocchetta è l’IGOM.CE, trattasi di un compound di gomme sintetiche realizzato da ITALPROFILI® le quali offrono elevate caratteristiche tecniche chimiche e fisiche che possono soddisfare tutte le necessità di un articolo elastico. L’IGOM.CE opportunamente formulato fornisce un’elevata resistenza alla degradazione causata dal sole, dall’ozono e da altri agenti atmosferici e chimici.
Può essere usato in una vasta gamma di temperature dando un’elevata flessibilità alle basse ed è stabile nel tempo, date le sue caratteristiche fisico meccaniche. Materiale quindi che, per l’ottima qualità, assicura una perfetta efficienza nel corso degli anni. È provato che questa bocchetta scarica oltre il 45% in più delle bocchette senza questo particolare imbuto. La bocchetta è costituita da un corpo tronco, di diametro variabile, solidale con una flangia di ancoraggio ampia che presenta sulla superficie superiore delle zigrinature dello stesso materiale per migliorare l’aderenza con le membrane. Il codolo è provvisto di due o più flange circolari ben posizionate, rivolte verso l’esterno, che, forzando elasticamente sulla superficie interna del tubo di scarico assicurano alla bocchetta una proprietà antirigurgito e una perfetta tenuta. Infatti nell’inserimento del tubo di scarico, subiscono una flessione verso l’alto e conseguentemente alla pressione esercitata, garantiscono una perfetta aderenza con qualsiasi tipo di tubo. Si ottiene così l’annullamento dei passaggi di vapori acquei e di eventuali masse liquide (di rigurgito) che, filtrando al di sotto del manto impermeabile, rendono nulla l’efficacia dell’isolamento, fattore che naturalmente costituisce uno dei più gravi inconvenienti per le coperture impermeabili. Si consiglia l’utilizzo del paraghiaia del diametro di mm 200 agganciato all’anello dentato inserito direttamente nella parte superiore dell’invaso. L’anello è provvisto di tre sedi per l’aggancio del paraghiaia che regolano l’altezza nel caso di spessore variabile dei manti impermeabili.
Categoria: